fbpx
 

Branding e Comunicazione VisivaEventiFormazioneNews29 Marzo 2019by giovanni accettolaOggi giorno siamo tutti tempestati da messaggi e notifiche!

A volte mi capita di lasciare il mio smartphone per qualche ora sulla scrivania o in tasca e ritrovare poi il display pieno di cose...
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2019/03/55865043_1816529421786295_2451054784044597248_n.jpg

A volte mi capita di lasciare il mio smartphone per qualche ora sulla scrivania o in tasca e ritrovare poi il display pieno di cose da leggere ovunque: sui social, su whatsapp, nella casella di posta, nelle applicazioni scaricate sul mio dispositivo. Così tante che a volte mi capita di non leggerle neanche tutte, col rischio (ahimè) di perdere anche qualche informazione importante.

La comunicazione, per quanto semplice, a volte diviene quindi più complicata, soprattutto quando parliamo di aziende che vogliono comunicare (appunto) con il loro pubblico. Bisogna allora cercare una via diversa, un canale più familiare che ci consenta quindi di entrare più facilmente in contatto con le persone.
Ti viene in mente qualcosa di diverso da Whatsapp? Chi di noi oggi non utilizza whatsapp?

Scommetto che appena abbiamo tra le mani un nuovo smartphone la prima app che scarichiamo ed installiamo sul nostro nuovo dispositivo sia proprio Whatsapp. E oggi diventano sempre più le aziende che preferiscono entrare subito in contatto con i propri fan attraverso whatsapp anche durante la navigazione sul proprio subito web online, sia da desktop che da smartphone.

In wordpress, infatti, una delle piattaforme oramai più diffuse per la realizzazione e gestione dei siti web, è possibile utilizzare un componente che consente di integrare quel sito con una chat di whatsapp.

Nella homepage, o in un’altra pagina di un sito web, è possibile far comparire l’icona di whatsapp (posso decidere anche di personalizzarla con il colori del mio brand e di posizionarla dove ritengo più opportuno) che, con un click del mouse, mi mette in contatto diretto con un numero whatsapp preventivamente associato.
Oggi addirittura ci sono anche dei software a pagamento che consentono persino di automatizzare le comunicazioni via whatsapp, a testimonianza del fatto che quello che prima avveniva per le e-mail adesso si è spostato su un’altra piattaforma.

Già, la mail…ma quindi veramente siamo sicuri la mail sia morta e con essa anche l’email marketing come molti sostengono?

Negli ultimi anni l’Email Marketing si è spogliato delle sue tradizionali vesti per indossare nuovi panni e per rendersi ancora più attraente e di grandissimo successo per il mondo imprenditoriale.

Fino all’avvento del digitale, la strategia di Email Marketing consisteva nell’inviare una stessa email “standardizzata” alla massa e a tutti i contatti di una mailing list composta da una serie di indirizzi di caselle postali, senza personalizzare il contenuto del messaggio.

Oggi invece l’Email Marketing è una strategia di digital marketing più viva che mai, altamente professionale e di grande valore aggiunto per accrescere il giro d’affari delle imprese.

Grazie alla tecnologia, la lista di contatti e di email disponibili nel database aziendale non sono più solo indirizzi di caselle di posta elettronica, ma un “pool” di utenti e di potenziali acquirenti “targetizzabili” in base alle diverse esigenze, interessi e disponibilità economiche.

Profilare gli utenti aziendali consente ad ogni impresa di mettere in campo una strategia di Email Marketing costruita “su misura” rispetto alle diverse esigenze. Ben si comprende che i marketer devono lavorare strategicamente nella costruzione di diversi diagrammi di flusso per inoltrare i messaggi via mail.

Di whatsapp marketing e dell’email marketing avrò modo di parlare il prossimo 4 aprile, dalle 15.00 alle 18.00 in occasione quarto corso pratico del 2019 del percorso Ram Smart Business.

Vedremo in particolare come attraverso le liste broadcast e piattaforme gratuite di invio massivo di mail è possibile gestire l’invio di comunicazioni massive senza incorrere in problemi di spamming.

Ti aspetto!


Giovanni Accettola
Web e Social Media
giovanniaccettola@ramitalia.it

Torna Su
Open chat