fbpx
 

BlogMarketing10 Giugno 2021by Filomena PietrangeliArredamento: 3 consigli di marketing

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/06/filomena_Tavola-disegno-1-01-01-01.jpg

Fare comunicazione e adottare una strategia nel settore dell’arredamento, diciamoci la verità, è sempre più complesso, in quanto deve esserci una costante integrazione fra l’online e il “tradizionale” (i punti vendita). Quando quest’ultimi non comunicano ecco che sorgono i problemi e le insoddisfazioni tra il titolare e chi gli gestisce la comunicazione.

A differenza di altri settori, nonostante si parli di phygital (cioè online e offline insieme), quello dell’arredamento vive ancora dando importanza allo store fisico, soprattutto perché le persone sono ancora molto legate al concetto di “vederlo da vicino”.
Dobbiamo anche ammettere che spesso le foto non riescono a rendere la finitura reale del pensile, del piano di lavoro, del tavolo e così via.

Dal 2018 mi occupo di strategia e di comunicazione proprio in questo settore e tirando le somme, ecco 3 suggerimenti che ho appreso e che sono fondamentali (talvolta si adattano anche alle altre attività!)

1) La convenienza non è solo riferita al prezzo.

Quando parliamo di convenienza non è solo quel numerino che diamo o gli viene dato, ma è ciò che viene percepito dal cliente. I consumatori non cercano solo prodotti ma aziende pronte a “dialogare” con loro. Aziende che riescano a fornirgli le risposte che stavano cercando per risolvere un problema specifico.

Quindi basta parlare di prodotto, prodotto, prodotto.  Ma poi, detto tra me e te, un cliente potrà mai leggere e capire la differenza tra un’anta in legno impiallacciato o HPL?! Meglio puntare sull’utilità, sul giovamento che ne può ottenere. 

Ritornando al discorso della convenienza, possiamo dunque dire che questa incorpora altri fattori come la qualità, il costo e il “come ci siamo sentiti”, l’emozione e quello che abbiamo provato all’altezza del cuore. Per non parlare della ciliegina sulla torta che spesso viene poco considerata: il customer care (l’assistenza clienti).

2) Viaggio dell’utente (Customer Journey)

La finestra d’acquisto di un arredo è di almeno 3 mesi ( a volte le persone ritornano anche dopo 12 mesi o ci mettono 12 mesi per scegliere solo la cucina….! Fortunatamente sono eccezioni… ), perciò è importante stimolare e costruire un strategia che segua tutte le fasi del cliente.

Immaginiamoci proprio un viaggio del nostro potenziale cliente che tocca esattamente questi punti:

  1. Bisogno manifesto /bisogno indotto è quando il cliente ricerca un prodotto oppure “per caso” compare quel prodotto su facebook/pinterest/instagram e gli generiamo un “bisogno” latente.
  2. Inizia a fare zapping sui vari siti e online per valutare tutte le opportunità e facendosi una “cultura”. Qui sarebbe utile fornire già delle risposte informative grazie al sito, ad un blog e così via.
  3. Stimoliamo il potenziale cliente col retargeting (cioè andando a fare delle sponsorizzate mirate) per fargli compiere finalmente lo step n°4.
  4. Il potenziale cliente si decide e chiede info! Vuole sapere dove ci troviamo, richiede un preventivo, una progettazione, ci contatta tramite sito, social e altri canali.
  5. Alla fine….e solo alla fine di tutte le peripezie, acquista il prodotto (in realtà acquista noi, il nostro servizio e come l’abbiamo fatto sentire durante tutto il viaggio!).

 

3) L’identità percepita del nostro Brand/Azienda (Brand Identity)

Questo punto non è per niente da sottovalutare.

Soprattutto nell’arredamento, parliamo di valore percepito.

Se quest’ultimo non è corretto oppure è inferiore a quello che il cliente si aspetta da noi, ecco che abbiamo passato tutto al nostro caro concorrente che sta lì a braccia aperte e un sorrisone stampato sul volto.

 

Dove può un negozio di arredo trovare potenziali clienti?

I principali punti di contatto fra un negozio d’arredo e i potenziali clienti sono:

 

  • Fiere ed eventi (digitali e fisici)
  • Punti vendita fisici
  • Sito web
  • Social media e Advertising (Pubblicità online)
  • Newsletter e DEM (Email aventi contenuto promozionale)
  • Customer care dedicato o su WhatsApp
  • Giornali, radio e media tradizionali (utili più ad amplificare la notorietà del brand, meno a comunicare con i nostri potenziali clienti/clienti).

 

Hai bisogno di una consulenza personalizzata per strutturare la tua strategia di marketing per il tuo negozio di arredo?

Chiamami al 331 1414894 o scrivimi una mail, sarò felice di aiutarti. 🙂 

 

 

 

Filomena Pietrangeli
Marketing & ADS Analyst
filomenapietrangeli@ramitalia.it
331 1414894

Torna Su
Open chat