fbpx
 

News18 Dicembre 2020by Marisa MassaroIl Valore del Brand nel nuovo MONDO DIGITALE.

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/12/copertina-1024x576.jpg

Come sono cambiate le scelte del consumatore in questo ultimo anno?

Continua la condivisione di studi e ricerche, vi confesso che mi stimola molto “misurare il cambiamento” ricondurlo a parametri analitici che con chiarezza indicano i mutamenti. Nulla è più efficace di un numero: ha un valore, è misurabile e facile da confrontare e racconta analiticamente lasciando scarso spazio alle interpretazioni.

I numeri restano i chiari indicatori della rotta da impostare per garantire lo sviluppo delle nostre aziende.

Oggi condivido con voi la sintesi di una ricerca giunta alla sua IV edizione:  State of the Connected Customer,  essa  monitora in scala mondiale, come cambia l’atteggiamento  del consumatore verso le scelte di acquisto;  quest’anno vista la stravolgente  particolarità del 2020, assume un significato ancor più interessante.

Vi anticipo senza meraviglia che cambia il modo di scegliere ma non i motivi della scelta.

IL VALORE SOCIALE di una azienda è tra i più importanti
Il 92 % degli intervistati su un campione di 15.000 consumatori affermano che le loro scelte di acquisto sono state condizionate dal modo in cui le aziende si sono comportate durate l’emergenza, preferendo sempre aziende responsabili, che non si sono chiuse in difesa ma anzi hanno dato un contributo nel contrasto dell’emergenza.

Vincenti tutte le aziende che hanno coraggiosamente convertito la loro produzione per potenziare le forniture di dispositivi di sicurezza e che hanno risposto con la loro organizzazione ad aumentare servizi e sicurezza. In crisi tutte quelle che invece si sono chiuse in difesa, organizzandosi esclusivamente per contenere costi e limitare i danni.

Il consumatore riconosce e chiede alle aziende di operare nel sociale, di fare la loro parte per correggere ciò che non funziona.  

Non c’è più spazio per chiusura ed attesa il mercato premia le aziende ATTENTE MA ATTIVE.

Il mercato On Line aumenta le aspettative.
Il TOTAL DIGITAL, da un lato ha finalmente concluso questo lento processo di digitalizzazione, dall’altro ne ha aumentato le aspettative. Il cliente digitale diventa esigente percependo il servizio on line come certo, rapido e garantito.  Vuole essere coinvolto non solo nell’acquisto ma accompagnato alla scelta, vuole avere la libertà di scelta ma al contempo vuole stringere la possibilità della scelta tra elementi ben presentati e chiaramente descritti. Presenta scarsa tolleranza verso il disservizio e la mancata chiarezza preferendo aziende con cui è facile relazionarsi, con canali digitali ben organizzati, capaci di veicolare garbatamente le informazioni e pronti ad accogliere le SUE richieste. Oggi, anzitutto per le piccole aziende artigianali, quelle che hanno sempre fondato il loro successo sulla condivisione del sapere e della qualità del proprio operare, è ora che si aprano alla digitalizzazione delle relazioni.

Mi permetto di ricordare a riguardo che ON LINE il fai da te e l’improvvisazione non premiano mai. La digitalizzazione delle relazioni con il mercato, non è affare semplice, è bene non avventurarsi ed affidarsi sempre ad esperti del settore.

Il mercato premia le aziende capaci di coinvolgere, mai quelle capaci di concorrere.
Si ricerca la capacità di fare sistema che allontana dalla semplice competizione commerciale ma apre a scenari di confronto tra settori simili o anche diversificati. Si avverte forte il bisogno di creare sinergie che aprano ad una leale libertà di scelta attraverso una rete ben collegata ma mai vincolata.

Resta infine il grande PARAMETRO DISTINTIVO che, in ogni era, ha sempre distinto le aziende in crescita dalle aziende destinate a scomparire: la leale e reale capacità di comprendere il bisogno del consumatore.

Vanno definitivamente in soffitta gli ultimi nostalgici che acquistavano per abitudine o per spirito di appartenenza.

Lo stravolgimento sociale apportato dall’inaspettato ed imprevedibile Coronavirus, spinge la scelta di acquisto verso   aziende capaci di porsi come riferimenti fiduciali di una comunità smarrita, capaci di dare il loro contributo sociale e  di operare responsabilmente verso i propri clienti e verso  i propri collaboratori . Aziende che con costanza affinano, con il loro pensare ed operare, la capacità di anticipare i bisogni.

Buon lavoro di aggiornamento a tutti voi Capitani di Velieri che pur con poco vento riescono a navigare, il mare a breve sarà meno affollato, e sarà più facile approdare nel porto sicuro.

Porgo a tutti voi i miei calorosi auguri di buone feste e per qualunque necessità disturbatemi pure qui (link marisamassaro@ramitalia.it).

AUGURI

 

 

Marisa Massaro
Architetto e Brand Manager
marisamassaro@ramitalia.it
338 4740981

Condividi
Torna Su
Open chat