fbpx
 

BlogNews25 Giugno 2020by Silvia LansioneDis-organizzazione aziendale: quanto ti costa?

Chi dirige un’impresa ha quotidianamente a che fare con l’organizzazione aziendale eppure finisce per gestirla principalmente “a buon senso”.

Purtroppo però, per quanto tu possa impegnarti, gestire un’azienda
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/06/Unknown-3-1024x538.jpeg

Chi dirige un’impresa ha quotidianamente a che fare con l’organizzazione aziendale eppure finisce per gestirla principalmente “a buon senso”.

Purtroppo però, per quanto tu possa impegnarti, gestire un’azienda a sensazioni ti fa inevitabilmente inciampare in errori grossolani, confusioni e perdite di tempo che in realtà potresti (dovresti) evitare.

Il punto è che non tutti gli imprenditori sanno che l’organizzazione aziendale è una vera e propria disciplina fatta di metodi applicativi che, una volta conosciuti, applicati e padroneggiati, portano inevitabilmente al miglioramento dell’intera struttura.

In questa nuova rubrica ti parlerò proprio dei 4 BASICS DELL’ORGANIZZAZIONE AZIENDALE.

Ma prima di entrare nel vivo di “come si organizza l’azienda” dobbiamo comprendere  3 concetti fondamentali:

  • che cosa si intende esattamente per organizzazione aziendale
  • quali sono gli effetti negativi della mancanza di organizzazione nel breve/lungo periodo
  • quali sono i vantaggi di un’azienda organizzata

intanto ti do subito una buona notizia: i basics dell’ organizzazione aziendale sono sempre gli stessi e si applicano a prescindere dal tuo settore di appartenenza; che tu venda arredamento o zaini, prodotti o servizi, il risultato non cambia:

LI CONOSCI > LI APPLICHI > FUNZIONANO.

1 – CHE COS’È

È l’azione organizzata e il coordinamento di tutte le persone e le funzioni aziendali.

Ovvero ciò che ti consente di far fluire bene e velocemente il lavoro e a raggiungere MIGLIORI RISULTATI IN MINOR TEMPO.

Un’azienda ben organizzata quindi è un’azienda ordinata che funziona senza seri problemi o interruzioni e con il minimo dispendio di tempo dovuto a confusioni, poca chiarezza dei ruoli, non esecuzione degli ordini, ecc

 

2 – GLI EFFETTI NEGATIVI DI UN’AZIENDA DISORGANIZZATA

Se la tua azienda manca di una vera organizzazione la conseguenza è che si crea un sacco di TRAFFICO INUTILE che fa perdere molto tempo a te e a tutto il tuo personale. In particolare può accadere che:

 

  • ti trovi spesso a sopperire al lavoro non svolto o svolto male di qualche tuo collaboratore. Lo stesso può accadere ai collaboratori più performanti che potrebbero doversi sostituirsi a colleghi meno efficienti;

 

  • ai tuoi collaboratori manca una chiara focalizzazione degli obiettivi e di ciò che devono fare perché nessuno sa con esattezza cosa rientri nelle proprie competenze e a chi fare riferimento;

 

  • si crea maggiore confusione e inevitabili conflitti in merito alle reali responsabilità di ognuno: non avendo ben stabilito i compiti di ognuno, nessuno si sente responsabile di alcune attività e delle inefficienze conseguenti;

 

  • aumenta lo stress e impieghi molto più tempo per fare le cose.

 

MA ATTENZIONE

L’aspetto più pericoloso e insidioso della mancanza di un sistema organizzativo in azienda è che si generano una serie di inefficienze, sprechi e costi addizionali INVISIBILI di cui non hai immediato sentore all’esterno.

Cioè quello che voglio dirti è che nel breve periodo potresti non accorgertene o sottovalutare la situazione perché è soprattutto alla lunga che ne paghi le conseguenze. Ma a quel punto forse è troppo tardi o comunque è molto più difficile recuperare.

Cosa potrà mai accadere nel lungo periodo?

Ebbene, le conseguenze più gravi sono essenzialmente 3:

  • Una perdita di competitivitàed appetibilità della tua azienda rispetto ai competitors: la qualità, il customer care e i tempi di consegna del tuo prodotto/servizio alla lunga peggiorano e ciò porta i clienti a preferire altre aziende.

 

  • Difficoltà nella gestione del passaggio generazionale: quando la tua azienda è estremamente disorganizzata e tuo figlio ti vede lavorare 24h su 24 per sopperire a tutto ciò, potrebbe non essere abbastanza stimolato a prendere le redini dell’impresa in futuro perché vedrebbe solo l’aspetto negativo e della fatica, non anche la grande opportunità che c’è dietro.

 

  • Crisi dell’azienda. Questo è naturalmente lo scenario peggiore e che spesso l’imprenditore adduce a cause esterne, alla situazione economica ecc. In realtà questo scenario è facilmente prevedibile già molti anni prima se le inefficienze generate dalla mancanza di una vera organizzazione sono estremamente frequenti!

 

 
3 – I VANTAGGI DI UN’ORGANIZZAZIONE EFFICACE ED EFFICIENTE

Ormai l’avrai capito bene: un’azienda organizzata è un’azienda che raggiunge i risultati prefissati con minore dispendio di tempo, energia e denaro. È un’azienda che può funzionare senza problemi e allo stesso tempo crescere.

Più nel dettaglio, una struttura organizzativa ben congegnata:

  • riduce al minimo lo spreco di tempo, risorse e denaro

 

  • definisce le linee di comunicazione, le catene di comando e i margini di controllo facendo fluire il lavoro in modo più veloce ed efficiente

 

  • allinea le energie di tutte le persone agli obiettivi aziendali

 

  • avvantaggia i nuovi collaboratori a inserirsi, formarsi e orientarsi all’interno dell’azienda

 

  • migliora la qualità del tuo prodotto/servizio perché questo viene offerto al pubblico in modo più veloce e riducendo il margine di errore.

 

Infine, cosa più importante,  FA STARE MEGLIO TE e ASSICURA UN FUTURO SOLIDO ALL’AZIENDA.

 

Sappiamo benissimo entrambi quanti pensieri e responsabilità hai sulle tue spalle ogni giorno. E nello stesso tempo con quanta passione e con quanto ardore desideri raggiungere le tue mete aziendali.

E allora perché mai dovresti vanificare i tuoi sforzi o addirittura compromettere il futuro dell’azienda a causa di un’organizzazione inefficiente?

Non dico che senza una buona struttura organizzativa non riuscirai a raggiungere pienamente i tuoi obiettivi, ma chiediti:

in quanto tempo potrai raggiungerli e in quanti errori dovrai inciampare prima di centrare l’obiettivo?

 

Vuoi un confronto sull’argomento oppure vuoi un consiglio su come riorganizzare e gestire la tua impresa?

Scrivimi oppure aggiungimi su LinkedIn e Facebook 😀

 

Silvia Lansione
Business Management Consultant
silvialansione@ramitalia.it – 329 3859803

Torna Su