fbpx
 

BlogNews29 Gennaio 2021by giovanni accettolaLive Video, come si preparano per renderle efficaci

L’ultima volta siamo entrati nel tema del Live Streaming, partendo dalla diffusione che questo tipo di contenuto
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/01/Schermata-2021-01-29-alle-10.25.58.png

L’ultima volta siamo entrati nel tema del Live Streaming, partendo dalla diffusione che questo tipo di contenuto multimediale sia entrato a far parte della strategia digitale di comunicazione, spinto negli ultimi mesi dal lockdown che ci ha costretti a rimanere a casa e a ripensare le nostre solite attività, anche in termini di business.

Abbiamo inoltre elencato una serie di motivi per i quali il live streaming, le dirette video per dirla più semplice, può portare dei grossi vantaggi per chi ha un’azienda e vuole promuovere i propri prodotti/servizi o comunicare semplicemente col mercato e per chi è un libero professionista o un collaboratore d’azienda e vuole accrescere il suo personal branding.

In sintesi, abbiamo visto che le dirette video sono importanti per:

  • entrare e rimanere in contatto con la tua community
  • catturare nuovo pubblico
  • migliorare anche il personal branding
  • feedback immediati ai tuoi clienti
  • aumentare anche il rapporto tra i tuoi seguaci

Se ti sei perso l’articolo e vuoi rileggerlo

CLICCA QUI

Adesso facciamo qualche altro passo in avanti, restando sempre in ambito strategico, e andiamo a vedere

COME SI PREPARA UNA DIRETTA VIDEO

Avrai sicuramente notato come anche il nostro Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nelle settimane più critiche di pandemia, abbia sempre utilizzato la diretta (nel suo caso parliamo di diretta su facebook e quindi di Facebook Live) per comunicare all’intera Nazione le decisioni governative prese per arginare la diffusione del contagio da covid-19. E ognuna di queste dirette è sempre stata preceduta da una pubblicazione sulla sua pagina facebook che indicava giorno e data della trasmissione.

Il primo punto da organizzare per rendere efficace una diretta video è proprio questo: creare un palinsesto. Se crei un appuntamento fisso o periodico, sarà più semplice abituare il tuo pubblico a seguirti, in quanto le persone inizieranno ad aspettarsi da te quel tipo di contenuto video e quindi, se interessati, saranno maggiormente propensi a seguirlo. A tal riguardo, comunica in anticipo giorno e data della diretta, magari, se possibile, facendo arrivare delle notifiche via whastapp, messenger, email o pop-up tutte le informazioni utili per seguirti.

Unitamente a questo, poi, anticipa anche gli argomenti che tratterai durante le tue live: sebbene i video in diretta siano un contenuto fluido e dinamico, soggetto a cambi di direzione in corso d’opera o dell’ultimo momento, devi necessariamente prepararti una scaletta di argomenti di riferimento per organizzare al meglio il contenuto. In questo modo, comunicandola al tuo pubblico, inizierai a dare anche ulteriori stimolazioni a seguirti.

Un aspetto molto importante da considerar, inoltre, è quello di creare e mantenere alto il coinvolgimento del tuo pubblico durante la diretta: per fare questo, ti consiglio, se possibile, di fare riferimento a una case history di successo, magari di un tuo cliente, che è riuscito a risolvere un problema o a raggiungere un bel risultato. Raccontagli il percorso che ha dovuto intraprendere, come ha superato le difficoltà e vedrai che questo racconto sarà molto apprezzato da chi ti ascolta, perché magari qualcuno si rispecchierà esattamente in quella stessa situazione e inizierà a pensare ce la posso fare anche io!

Per preparare un video live di successo devi inoltre assolutamente curare la relazione con i tuoi partecipanti. Innanzitutto devi sapere che una live ti mette in qualche modo a nudo dinanzi al tuo pubblico, per cui cerca di essere naturale nell’esposizione e se arriva qualche domanda a cui non sai rispondere non arrampicarti sugli specchi. Anzi, ti dirò di più: ammettere di non saperne qualcosa su un argomento e documentarsi fa emergere ancor di più la tua serietà e credibilità.

A proposito di domande, prepara sempre una sessione finale di domande e risposte con i tuoi clienti e se qualcuno commenta o chiede qualcosa durante la diretta, citalo: sentire il proprio nome fa sentire quella persona più importante.

Infine… non ti dimenticare la call to action!

Ogni diretta deve chiudersi con una cta: visita il sito, chiama il, scarica la brochure, partecipa a…insomma assegna un compito da fare per chiudere al meglio il lavoro!

Se vuoi approfondire questo argomento…

CONTATTAMI

 e cercherò di fornirti tutte le risposte al riguardo.

 

Ci risentiamo presto!

Giovanni Accettola

Digital Marketer

giovanniaccettola@ramitalia.it

Condividi
Torna Su
Open chat