fbpx
 

News8 Gennaio 2021by Marika PagliucaChe cos’è il Retargeting?

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/01/23-1024x576.png

Ti è già capitato di visitare un sito web e il giorno successivo di vedere un annuncio dello stesso? Bene, sei stato “reindirizzato”.

Come avviene tutto questo? Con il retargeting.

Il retargeting è una soluzione strategica in grado di coinvolgere nuovamente gli utenti che hanno precedentemente interagito con il sito, ma che non hanno finalizzato l’azione desiderata e quindi non hanno generato una conversione.

Grazie al retargeting un’azienda può recuperare con gli utenti una relazione commerciale che si è interrotta, ma soprattutto può finalizzare l’obiettivo, cioè l’acquisto di un prodotto o servizio.

Il retargeting in concreto, consente di mostrare annunci pubblicitari alle persone che hanno visitato il sito web o semplicemente utilizzato un’app mobile, “seguendole” mentre navigano in alti siti.

I vantaggi del retargeting sono numerosi per un’azienda.

Uno di questi è proprio quello di poter mostrare un messaggio personalizzato agli utenti che non hanno completato un’azione sul sito.

L’invio di un messaggio personalizzato consente di dare una seconda chance a quelle persone di ritornare sul sito e completare l’acquisto. Si tratta di uno strumento molto efficace che poche aziende utilizzano e che invece dovrebbero iniziare a sfruttare.

Ma come funziona il retargeting?

Il primo passo che un’azienda deve compiere per fare retargeting è tracciare i dati dell’utente e utilizzarli per reindirizzarlo nuovamente al sito con l’obiettivo di fargli compiere l’azione di acquisto.

Il tracciamento può avvenire in diversi modi (cookie, stringa di codici, ecc..) ma a tutti corrisponde la pubblicazione di annunci pubblicitari personalizzati sulla base degli interessi dell’utente.

Prima di creare una campagna di retargeting è importante prestare attenzione alla forma e ai contenuti:

  • sia la parte grafica che quella testuale di un annuncio devono essere chiare e invogliare il consumatore a completare l’azione;
  • ottimizzare la landing page: la pagina di destinazione su cui “atterra” l’utente deve essere personalizzata rispetto alle caratteristiche del target individuato e contenere tutte le informazioni di cui gli utenti necessitano per finalizzare l’azione.

Il retargeting è una strategia che tutti gli imprenditori dovrebbero incorporare nel proprio mix di marketing, ma per ottenere risultati tangibili, essendo una tecnica particolarmente sofisticata, si raccomanda di non agire in autonomia e di affidarsi a professionisti del settore.

 

Marika Pagliuca
Consulente Marketing
marikapagliuca@ramitalia.it

Condividi
Torna Su
Open chat