fbpx
 

News3 Settembre 2020by Marika PagliucaUna breve guida alla Brand Awareness: come gestirla?

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/09/Schermata-2020-09-03-alle-18.16.47.png

La riconoscibilità del brand è certamente uno degli aspetti del marketing più difficili da gestire, ma ciò non sminuisce la sua importanza. La Brand awareness è fondamentale per il successo della tua azienda, ma è più di un semplice riconoscimento del marchio. Si tratta di costruire una vera e propria connessione tra l’azienda e il target di riferimento. La Brand awareness valuta la capacità di ricordare il marchio e collegarlo ai prodotti e servizi offerti dall’azienda.

Nonostante la natura ingestibile della Brand awareness è possibile individuare diversi vantaggi:

  1. la fiducia: i clienti sono più sensibili ai marchi a cui si associano. Con la Brand awareness puoi essere in grado di avere la percezione dei clienti riguardo al tuo brand e capire se hanno recepito i valori del tuo marchio;
  2. la lealtà: i clienti tendono ad affidarsi al loro marchio preferito, anche quando ce ne sono altri con prezzi più vantaggiosi;
  3. il valore del marchio: il modo in cui i clienti vedono il tuo marchio dalle interazioni precedenti può determinare facilmente l’equità del brand. Se la maggior parte dei clienti esprime un’opinione positiva sul tuo marchio, la sua equità aumenta.

Se intendi costruire una forte consapevolezza del marchio, dovrai essere coerente al riguardo. Non aspettarti alcun cambiamento dopo un singolo tentativo.

  1. Comunica con il tuo pubblico: la Brand awareness consiste nel mettere il nome del tuo marchio sulle labbra del tuoi clienti; devi stare al passo con loro e interagire a livello personale.
  2. Offri qualcosa in omaggio: a tutti piacciono i regali. L’idea alla base dell’offerta di un prodotto o servizio gratuito è quella di attirare i clienti e di farsi un’idea del tuo marchio. A seconda del prodotto o del servizio che offri, puoi chiedere ai clienti di spargere la voce dopo aver utilizzato il tuo servizio.
  3. Utilizza contenuti virali: se vuoi garantirti una forte consapevolezza del tuo brand, dovresti considerare la creazione di contenuti sul tuo marchio che possano diffondersi a macchia d’olio. La nota positiva della creazione dei contenuti virali è che i clienti che non sono nel radar del tuo marchio, possono vedere tali contenuti e ciò che rappresenti.

 

Marika Pagliuca

Consulente Marketing

Condividi
Torna Su
Open chat