fbpx
 

BlogNews24 Luglio 2020by Filomena PietrangeliSocial Media: 4 azioni fondamentali per gestirli come risorsa di Business

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/07/check-up-3-1024x576.png

Non smetterò mai di dirlo, le tifoserie dei social si suddividono in due: chi decide di farli fruttare per il proprio business, e chi invece vuole stare lì ad oziare e mettere qualche like sporadico.

Sia che ti ritrovi nella prima sia nella seconda tifoseria, sappi che i social rappresentano oggi uno strumento fondamentale nel processo di marketing per un macro motivo: si possono intercettare in poco tempo e in modo più preciso un numero elevato di potenziali clienti (variabile a seconda del budget investito) monitorando e misurando il tutto.

Giusto per…anche se sei al mare e pubblichi una tua foto con un paio di occhiali da sole, stai facendo branding. Un tuo amico potrebbe vederli e chiederti dove li hai comprati.
Sei sicuro di voler fare pubblicità ad altri e non a te stesso/alla tua azienda?!

Bene Filly, quindi se preferisco essere riservato è un problema?
No, ognuno sceglie di adoperare i social come sente e reputa opportuno… dico solo che stai scartando un bel po’ di occasioni.

Adesso scopriamo insieme quali sono le azioni di base da fare nella gestione social.

4 azioni fondamentali per gestire i social come risorsa di Business:

1) Ottimizza la pagina. Usa una biografia che dica chiaramente cosa fai e di cosa tratterai nel profilo. Ricorda di inserire le info corrette, di aggiornare gli orari di apertura e chiusura, di inserire i servizi, rispondere ai messaggi e alle richieste in generale; scegliere una foto profilo chiara e con il logo, mentre per i social dotati di copertina, prediligi una immagine inerente al tuo business, o con un evento o con una promozione specifica. Inserisci anche la storia della tua azienda, in modo da mettere in risalto quello che differenzia te da un tuo competitor.

2) Costanza. Ripetere le azioni di successo e continuare a sperimentare con una certa costanza aiuta a piantare i semi da cui poi raccogliere i frutti. Immagina se una persona dovesse arrivare sul tuo profilo, e vede che l’ultimo post risale ad 1 mese fa e non ci sono nemmeno le Storie…tu ti seguiresti?

3) Fare sponsorizzate è diventato ormai necessario. Non parliamo di budget di McDonald’s o Cocacola, ma anche 100€ al mese sono fondamentali per mostrare i tuoi contenuti ad un ampio raggio di potenziali clienti. E’ qui che si apre un ventaglio di opportunità. E’ qui dove si fa il gioco vero, dove si realizza la strategia che può portare o non portare risultati soddisfacenti.

4) Prediligi contenuti di qualità. Pensa a cosa desideri donare agli altri. La finalità di ogni post è offrire valore a chi legge, che sia una informazione o  un sentimento o ancora un pensiero costruttivo. Non spingere sempre alla vendita, quella arriverà anche se non lo dici espressamente e tartassi.

Se le prime 4 azioni ti risultano complicate…

5) Affidati ad un professionista perché il costo della non qualità ti costerà il doppio. Difatti mi è capitato ultimamente di dover risolvere tutti i problemi di accesso di un cliente i cui account aziendali erano collegati alla persona del “cugino” di turno su cui non c’era controllo, non vi era una gestione effettiva. Con questa metodologia sono stati persi molti contatti interessati a quel prodotto perché non gestiti. Quindi presta attenzione.

 

I social rappresentano la tua vetrina sul mondo, dove costruire la tua reputazione di brand e di persona e una volta persa è veramente difficile recuperarla in extremis.
 Sei proprio sicuro/a di volerla far gestire ad uno inesperto e compromettere la faccia?

 

Se hai bisogno di una consulenza gratuita, chiamami oppure compila il check up
Sarò felice di fornirti il mio aiuto per muoverti nel mare dell’Online.

 

Condividi
Torna Su
Open chat