fbpx
 

News12 Gennaio 2022by Karina TardinoPERSONAL BRANDING: L’ARTE DEL PASSAPAROLA

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2022/01/passaparola.png

Le persone amano parlare ed essere ascoltate.

Condividere esperienze personali con chi è disposto a prestare ascolto, può rappresentare un vantaggio non di poco conto per tutte quelle realtà imprenditoriali desiderose di crescere.

Proprio per questo, oggi ti parlo di un grande strumento che esiste ben prima che pubblicassero i libri di marketing o che esistesse Internet, tuttavia la sua efficacia è decisamente aumentata grazie ai canali di comunicazione digitali: IL PASSAPAROLA.

Ad oggi, però, ha un significato ben preciso, ovvero: come la somma di strategie volte a persuadere i consumatori in fase di acquisto.

Che si tratti delle opinioni di amici, familiari, colleghi o vicini di casa, un prodotto che ottiene feedback positivi dai tester ed è descritto da noi come efficace ed ha una marcia in più  ai nostri occhi. Queste opinioni alla fine influenzano i nostri acquisti.

Il bello del marketing del passaparola è che non viene utilizzato a livello strategico solo ed esclusivamente dalle multinazionali che dalla loro possono contare su budget cospicui. Anche le PMI se ne servono per gestire le loro campagne di marketing e di comunicazione.

A questo punto, solo una domanda ci resta da colmare: Ma come si genera il passaparola?

Ecco tre strategie per te:

1)Crea un motivo valido per ottenere la gratitudine e la riconoscenza del cliente

Le persone tendono a condividere esperienze che raccontino di loro quanto sono intelligenti, abili e scaltri. In pratica, il cliente non fa questa esternazione per te ma per se stesso, vede in questa sua condivisione l’opportunità di apparire migliore dei suoi contatti. Se promuovi un libro invialo al tuo cliente con una dedica personalizzata, se hai un hotel stupiscilo con un aperitivo gratuito a bordo piscina o se sei un professionista chiamalo per fargli avere un benefit aggiuntivo. Offri VALORE aggiunto!

 

2) Fornisci al tuo cliente la possibilità di condividere la sua esperienza riducendo il suo impegno

fornisci ai clienti gli strumenti ideali per condividere la propria esperienza di acquisto come foto o copy che possono utilizzare riducendo il loro sforzo avrai maggiore possibilità che questi condividano la loro esperienza.

 

3) Ricompensa il tuo cliente per averti aiutato a generare nuovi clienti

Stimola i tuoi clienti, con omaggi, premi e sconti. L’obiettivo è quello di coinvolgere il cliente attraverso contest in cui si premia la foto più creativa, oppure un concorso in cui si senta partecipe nella creazione del prodotto.

Esistono mille modi per metterli al centro dell’attenzione e, facendo questo, otterrai clienti fedeli che sposano la tua causa e si sentono parte di un gruppo e non solo acquirenti.

Un cliente soddisfatto, che condivide la sua soddisfazione, va assolutamente differenziato dagli altri e messo sempre al centro di tutte le tue iniziative di marketing.

Dare ai clienti spunti di cui parlare della tua azienda o dei tuoi prodotti è la base di una strategia di marketing del passaparola.

Se ti è piaciuto questo argomento, questo sarà uno dei tanti temi di cui parleremo all’EXE Business School, nei tre diversi master in Performance Management e Digital Marketing rivolti rispettivamente a neolaureati, manager e imprenditori.

Che tu voglia dare vita alla tua carriera professionale, acquisire importanti abilità manageriali o espandere la tua azienda sul mercato, con EXE BUSINESS SCHOOL avrai la possibilità di interagire con docenti qualificati che hanno maturato la loro esperienza direttamente sul campo all’interno di centinaia aziende clienti.

 

master imprenditori

 

Karina Tardino

Student Coach & Marketing Consultant

Condividi
Torna Su
Open chat