fbpx
 

BlogNews9 Giugno 2020by Dante RuscelloPER FORTUNA CHE C’È IL COVID

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/06/Schermata-2020-06-09-alle-14.34.29.png

Ok, si fa per dire, non sono certo immune al virus e non sono certo insensibile a tutto quello che è accaduto sia da un punto di vista sanitario che da un punto di vista economico.

E’ certamente superfluo sottolineare gli aspetti negativi di una tragedia mondiale che nessuno immaginava e che gli stessi scienziati non sono stati in grado di gestire con vera cognizione di causa ma nella vita si sa, THE SHOW MUST GO ON, e allora mi piace con questo articolo sottolineare gli aspetti positivi e le grandi opportunità che il Coronavirus ha portato e porterà con se.

Sorvolo anche su tutti i benefici che il clima e l’ambiente hanno riscontrato e mi soffermo invece sulla parte business, sugli aspetti economici della vicenda. Sì, perché intanto, in questi giorni, anche i settori che sembravano destinati ad un’estate drammatica come il turismo e la ristorazione stanno pian piano risollevandosi e la stagione estiva potrebbe anche essere salvata in extremis limitando al massimo le perdite.

Noto poi, sia nel mio quotidiano che seguendo l’informazione nazionale, che le persone hanno veramente desiderio di rimettersi in moto, quasi spinte da una forza emotiva inattesa con il desiderio di fare tutto quello che negli ultimi mesi, e forse anche in precedenza, non avevano deciso di fare.

Il primo e più importante beneficio economico del Coronavirus è a mio avviso proprio la carica interiore, la spinta ad agire, il rimboccarsi le maniche e il reinventarsi che si scatenano tipicamente quando non hai scelta e quando le circostanze ti portano forzatamente a dare il meglio di te per rimanere a galla. La motivazione, dunque, da sempre motore di ogni impresa e di ogni risultato, che ti porta a intraprendere e ad aumentare la tua produttività. La motivazione smuove le montagne, la motivazione è il seme fecondo del successo.

Ritengo poi che le varie misure statali e regionali di rilancio, per quanto a mio avviso lente e insufficienti, possano comunque essere per molti una reale opportunità di ripresa o quanto meno di mantenimento delle posizioni raggiunte. Il SuperBonus 110% è un’occasione veramente unica non solo per tutto il comparto dell’edilizia ma anche per le famiglie e per la sostenibilità dell’ambiente e, perché no, delle bollette.

Il mio aforisma preferito è “l’occasione favorisce solo la mente che vi è preparata” (L. Pasteur) ed è quindi evidente che anche in questa circostanza non tutti riusciranno a cavalcare l’onda della ripresa.
Se poi pensiamo al tanto discusso RECOVERY FUND che dovrebbe far arrivare dall’Europa all’Italia un bel po’ di miliardi di euro nel 2021, da destinare alla sostenibilità e alla digitalizzazione, ecco che allora il Covid potrebbe rivelarsi per molti, ma non per tutti, una vera e propria manna del cielo.

Nella storia economica è sempre stato così, dopo le guerre, dopo le pestilenze, dopo le carestie, ci sono stati ciclicamente ripresa, ricostruzione, rilancio. Come sempre allora, dipende da noi e dal nostro MINDSET, cioè dalla nostra capacità di adeguarci al cambiamento e di cogliere nel modo giusto il lato positivo che si nasconde anche dietro le tragedie.

Noi di Ram abbiamo subito cavalcato l’onda dell’online con Webinar e dirette social per l’intera durata del lock down, rimanendo in contatto con il mercato e tenendo ben in vita la comunicazione dei nostri clienti.

Noi di Ram ci accingiamo a lanciare una APP per ristoranti a cui qualche mese fa non avremmo mai pensato e a lanciare per la prima volta, da martedì 16 giugno, il 7 Key Performance online, un percorso formativo che tanto successo e grandi risultati ha sempre portato nelle aziende.

Noi di Ram stiamo programmando una seconda metà di 2020 e un 2021 davvero scoppiettanti, ed è vero che non tutti hanno la fortuna di poter lavorare online o in smart working ma è anche vero che a fare la differenza sono sempre l’approccio e l’apertura mentale con cui si sta di fronte alle situazioni negative!

Insomma, al netto di nuovi catastrofici lock down (non abbassiamo la guardia), io prevedo un triennio, il prossimo, davvero molto interessante per l’economia e per le attività d’impresa.

Per fortuna che c’è il Covid!!!

Dante Ruscello
Digital Marketing Executive
danteruscello@ramitalia.it

Condividi
Torna Su