fbpx
 

News25 Marzo 2020by Silvia Lansione“Paura di aver paura”: 3 step per gestirla

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/03/Albert-Einstein-1024x1024.png

Ognuno di noi oggi sta facendo i conti con la paura. E chi si trova a gestire un’azienda deve affrontarne più di una:

verso sé stesso, verso il futuro dell’azienda, verso i suoi collaboratori e clienti e verso i suoi familiari.

Una situazione non facile che può causarti stress e ansia e, nei casi peggiori, paralizzare l’azione.

Ma puoi davvero “liberartene”? Soprattutto, sei un “debole” se provi paura?

Beh in realtà non è così.

Se hai paura significa innanzitutto che sei una persona intelligente, che sa valutare i rischi e prendere seriamente la situazione.

Ma se hai paura e ti impegni per superarla…beh, sei una persona ancora più grande: sei una persona che ha imparato “l’arte del coraggio”. Sei una persona che scala le vette del successo.

Allora la questione non è “il non aver paura” ma piuttosto che, nell’aver “paura della paura” ti dimentichi quella che è la sua funzione più importante: 

allontanarti dal pericolo e proteggerti dal rischio attivando meccanismi di pensiero e di azione che non avresti mai immaginato di avere.

La paura insomma non soltanto è un’emozione fisiologica e naturale e che quindi non puoi veramente evitare.

La paura è soprattutto un’emozione NECESSARIA per la tua crescita perché ti spinge a fare cose che non avresti mai pensato di riuscire a fare.

Pensaci, sotto stress riesci a focalizzarti di più sul problema e a concentri maggiormente incrementando le tue capacità di problem solving. 

 

La paura ti fa aprire gli occhi e ATTUARE UN CAMBIAMENTO che in caso contrario non avresti mai realizzato.

La paura ti allena al coraggio. Ti allena a superare i tuoi limiti e a salire livelli sempre più alti di miglioramento.

 

E il coraggio non va visto come mancanza di paura ma come il suo superamento.

 

Anzi, è proprio l’assenza di paura che deve essere considerata pericolosa perché ti porterebbe a sottovalutare i rischi e ad essere superficiale e quindi a commettere più errori rispetto a una persona che invece percepisce la paura ma impara in qualche modo a gestirla ovvero ad affrontarla e a superarla.

 

Quindi hai paura? Bene, è un’ottima notizia! Vuol dire che la situazione è nelle tue mani, che hai la possibilità di azionare tutte le tue energie per superare il problema.

 

Ma come fare concretamente a gestirla? Ecco 3 passaggi essenziali che ti possono aiutare.

 

 

#1 – ACCETTALA, NON EVITARLA

E’ il primo passo da fare. Finché la eviterai non imparerai nulla, anzi, la paura sarà sempre più forte di te alimentando anche in futuro un sentimento di incapacità e frustrazione nel risolvere i problemi.

#2 – DAI UN NOME ALLA PAURA

Quando provi paura vai in profondità e chiediti quali sono le reali motivazioni della tua paura. Chiediti: “Cos’è che veramente mi sta provocando questa sensazione? Da cosa deriva?”

Ad esempio, se in questo momento sei preoccupato per l’emergenza sanitaria che sta bloccando l’attività della tua azienda, allora vai più in profondità e sforzati di individuare le singole fonti della paura.

Una delle ragioni è che temi di non avere risorse finanziarie per pagare i tuoi fornitori?

Bene. Affronta la cosa facendo subito i conti in cassa e chiama i tuoi fornitori per rimodulare i termini di pagamento.

Un altro esempio: devi affrontare una riunione importante e temi di non essere all’altezza?

Bene, preparati il discorso che dovrai riferire, provalo a casa più volte e ti sentirai subito più sicuro e preparato.

Il senso è: quando dai un nome al problema, ovvero identifichi la reale causa della paura, attivi di conseguenza anche i processi mentali atti a risolvere il problema. E se risolvi il problema hai sconfitto la paura.

 

#3 – VISUALIZZA IL RISULTATO CHE VUOI OTTENERE

Quando sei nell’atto di affrontare una situazione, un buon metodo è quello di visualizzare il risultato che vuoi ottenere. Prova ad immaginare nella tua mente come sarà la situazione quando l’avrai risolta e soprattutto quali passi devi compiere per realizzare l’obiettivo.

Il fatto di visualizzare l’obiettivo ti darà immediatamente la carica mentale e psicologica per metterti in azione. Infatti, anche se non sempre i passi da compiere ti saranno subito chiari, potrai attivare nella tua mente quel meccanismo di problem solving e di azione, senza il quale non potresti realmente farcela.

Chiariamolo subito. Affrontare la paura non la farà sparire come per magia da un giorno all’altro.

Ogni volta che superi una paura ce n’è un’altra, in futuro, che ti attende.

Il punto è proprio questo. Superando la paura arrivi a scalare vette man mano sempre più alte della tua crescita personale e della tua leadership; ad ogni paura che affronterai sarai progressivamente un po’ più grande.

HAI BISOGNO DELLA PAURA PER SALIRE A UN LIVELLO SUPERIORE.

I migliori leader, le persone che hanno compiuto gesti importanti, non sono “persone senza paura”. 

Sono persone comuni che hanno preso la decisione di affrontare la paura e di allenare il proprio coraggio, realizzando così azioni straordinarie.

Anche tu puoi farlo. A una condizione:

CHE ACCETTI LA PAURA E LA ATTRAVERSI.

Completamente con tutto te stesso.

 

Vuoi avere un punto di vista competente su tutte le idee che hai in questo periodo per gestire l’emergenza e che stanno affollano la tua mente?

Scrivimi per fissare una Consulenza telefonica (o via Skype) gratuita e sarò lieta di aiutarti a fare chiarezza.

 

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

 

 

Silvia Lansione

Business Management Consultant
silvialansione@ramitalia.it

3293859803

Torna Su