fbpx
 

News5 Luglio 2019by Silvia LansioneParlare in pubblico è come volare…

Devi tenere una riunione, un discorso davanti a una platea o un colloquio con un collaboratore?
Oppure devi semplicemente far...
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2019/06/public-1024x546.jpg

Devi tenere una riunione, un discorso davanti a una platea o un colloquio con un collaboratore?
Oppure devi semplicemente far accettare la tua proposta, idea o prodotto a un cliente?

Tutta questione di Public Speaking!

Perché che tu stia parlando in un grande convegno o in una piccola riunione tra colleghi, con decine di persone o solo con due o tre collaboratori, il tuo obiettivo è sempre lo stesso:
vuoi ESSERE CONVINCENTE agli occhi del tuo interlocutore e FARTI realmente COMPRENDERE da chi hai di fronte.

Ma come fare per esserlo davvero?
Come impostare un discorso per conquistare l’interesse e l’approvazione degli interlocutori?

Con l’aiuto di Coach Tardino voglio svelarti un segreto:
comunicare è come volare!
Ascolta perché:

Una qualsiasi forma di comunicazione quindi avviene in 3 fasi: Decollo, Volo e Atterraggio.
Ma prima di allacciare le cinture e decollare facciamo due importanti precisazioni:

COMINCIA PENSANDO DALLA FINE! Prima di iniziare devi chiederti qual è il risultato che vuoi ottenere e cos’è che vuoi che i tuoi interlocutori facciano al termine dell’intervento. Sulla base di queste risposte devi impostare una scaletta del discorso e soprattutto….studiarla!

PREPARATI! Sfatiamo subito un falso mito: andare a braccio e improvvisare è roba da dilettanti. I bravi oratori si preparano minuziosamente. Questo gli consente di acquisire controllo e sicurezza tali da far sembrare tutto assolutamente naturale!

Fatte queste due necessarie introduzioni siamo pronti. E allora…PARTIAMO!

1) Il DECOLLO è l’apertura dell’intervento e da questa dipenderà in buona parte la riuscita dello stesso.
Le persone, infatti, sviluppano il 90% delle opinioni sul proprio interlocutore proprio durante i primi minuti di conoscenza! L’obiettivo del decollo pertanto è quello di conquistare l’attenzione.

2) Nello sviluppo dell’intervento, Il VOLO, si deve esporre il messaggio principale cercando di arrivare al cuore delle persone con un dialogo chiaro e coinvolgente. Bisogna mantenere l’attenzione.

3) L’ATTERRAGGIO è la chiusura ed è il momento per ricapitolare i concetti chiave rinforzando il consenso e la stima guadagnati. Qui è importante invitare alla riflessione e gestire correttamente feedback e domande.

Sei convinto che il saper parlare in pubblico sia un talento innato? Ti sbagli! Il Public Speaking è un’arte che può essere imparata con allenamento e impegno costante.

E allora allenati insieme a noi al prossimo Workshop PUBLIC SPEAKING – COMUNICARE IN PUBBLICO E SUL WEB EFFICACEMENTE in programma il 9e10 luglio presso l’Agriturismo La Vecchia Torre di S. Nicola Manfredi (BN).

SCOPRI IL PROGRAMMA

 

Silvia Lansione
Consulente HR & Comunicazione
silvialansione@ramitalia.it – 3293859803