fbpx
 

News4 Marzo 2021by Marisa MassaroL’INNOVAZIONE E’ UN PROCESSO EVOLUTIVO DA COSTRUIRE …mattone dopo mattone.

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/03/Schermata-2021-03-04-alle-18.03.45-1280x719.png

Venerdì 19 marzo, secondo appuntamento con Aziende InnovATTIVE.

Avrò piacere di confrontarmi con la dott.ssa Federica Brancaccio, presidente ACEN, presidente  FEDERCOSTRUZIONI ed A.D. Brancaccio Costruzioni spa.

Porremo l’accento su visionarie iniziative, messe in campo con tenacia e coraggio, per costruire i tools su cui basare la ripartenza del mondo delle costruzioni, un mondo che, da troppo tempo, versa in uno stato di profonda crisi.

 

Continua il nostro tempo pandemico, lento e nervosamente proteso verso il cambiamento; continua il nostro appuntamento per confrontare idee, progetti e iniziative che tendono a stimolare processi INNOVATIVI.

Il mercato evolve a velocità e secondo traiettorie diverse. Ci sono aziende trainanti che stanno condizionando il mondo che sarà, anticipandone i bisogni; altre stanno accelerando i processi evolutivi ponendo attenzione al nervoso mutare dei fabbisogni del mercato, altre ancora si muovono con lentezza e confusione, in contrasto con le urgenti necessità di svolta.

Ci sono infine le aziende che attendono soluzioni, per queste ultime non c’è storia, se non l’inerzia del tempo residuale che li separerà definitivamente dal mercato.

Ma il cambiamento che ci attende ha già chiare la rotta e le opportunità: l’Europa, con lo stanziamento del fondo Next Generation EU, ha fissato le linee strategiche per la ripresa economico degli stati membri.

Il rilancio economico delle nostre aziende passerà attraverso progetti di sviluppo, capaci di coniugare i PROCESSI INNOVATIVI CON IL BENESSERE SOCIALE, puntando sulla digitalizzazione e sulla transizione ecologica.

Questa la strada da percorrere per cogliere le opportunità, anche economiche, ed essere pronti al mercato del domani.

Due sono gli aspetti su cui le aziende devono fare focus:

  • affinare le loro qualità relazionali, essere cioè preparate a leggere i bisogni sociali e ad esercitarne il ruolo di risolutore o di miglioratore.
  • aprirsi al progresso, mettendo in discussione i tradizionali modi di fare, se questi non tendono a processi di digitalizzazione e di interconnessione.

Sono questi aspetti importanti, nel contempo fortemente critici per la filiera delle costruzioni, che oramai da anni permane in una condizione di isolamento ed arretratezza, pur essendo tra i comparti strategici per lo sviluppo economico del Paese.  Un lento oblio, imputabile alla complessa frammentazione organizzativa, nonché all’intricato quadro normativo che ne regola progettualità ed operatività.

Ed il settore è a tal punto isolato che seppur tra i più bisognosi di investimenti digitali, ne è rimasto fuori nelle programmazioni europee fino al 2019.

Ma anche l’articolata macchina organizzativa dell’Europa, si apre disponibile al cambiamento.

La dott.ssa Federica Brancaccio, ci racconterà di come una criticità è stata convertita in opportunità, dando il via alla prima Piattaforma Digitale Europea, dedicata al mondo delle costruzioni. DIGI Place, questo il nome, apre concretamente il mondo delle costruzioni all’innovazione.

Vi aspetto venerdì 19 per la nostra Mezz’ora di confronto.

Prenota ora il tuo posto

 

Vi invito, qualora abbiate messo a punto progetti innovATTIVI,  reagendo al tempo lento della pandemia, di segnalarmelo QUI così da condividere le tante cose  buone che quest’anno ci ha fatto produrre.

 

 

Marisa Massaro
Architetto e Brand Manager
marisamassaro@ramitalia.it
338 4740981

Condividi
Open chat