fbpx
 

News2 Febbraio 2021by Marisa MassaroL’innovazione è la leva su cui ricostruire lo sviluppo economico.

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/02/Schermata-2021-02-02-alle-14.25.22.png

Venerdì 12 febbraio, partirà un nuovo progetto Ram. Un appuntamento digitale di confronto sul tema dell’innovazione.

Aziende InnovATTIVE, questo il nome, ha lo scopo di incontrare imprenditori che in periodo di lockdown hanno messo in campo progetti e iniziative innovative.  Un modo diretto di contaminare la mente e indirizzare i pensieri verso le mete possibili o, semplicemente, per condividere visioni più nitide sul mondo che sarà, superato lo scoglio pandemico.

Certo questo ultimo anno non sarà ricordato per la semplicità del vivere.

Non esistono metodi o rotte certe per poter uscire con facilità da questo mare tempestoso, se non la capacità di convertire criticità in opportunità, se non attraverso la capacità di mettere in gioco le proprie idee e di trasformarle in progetti capaci di rispondere al convulso divenire dei bisogni dell’oggi.

Importante, ora come non mai, è la condivisione di esperienze ed opinioni; ed ecco

il perché abbiam pensato di dare vita ad AZIENDE InnovATTIVE.

Viviamo un periodo ruvido, e come tutti i momenti di transizione, non lascerà spazio agli indecisi ed ai nostalgici.

Ma qual è il confine che separerà le aziende che riusciranno da quelle che periranno?

 

La capacità di innovarsi e di pensare a nuovi modi di fare!

 Il cambiamento si misurerà anzitutto dalla capacità di mettersi in discussione; una rivoluzione culturale ancor prima che di metodo, che dovrà in un sol colpo ricucire il forte scarto che si era creato tra i bisogni dell’oggi e i modi di soddisfarli. Aspetti complementari che purtroppo hanno percorso l’ultimo decennio a velocità molto diverse l’uno dall’altro, fino a giungere allo strappo tra il bisogno ed il suo appagamento.

 Uno dei settori maggiormente in sofferenza è l’edilizia. Comparto storicamente   trainante dell’economia mondiale, paga oggi il suo ancoraggio a metodologie e organizzazioni tradizionali, che lo hanno portato ad un graduale stato di arretratezza in cui ristagna da oltre 10 anni.

Si parla di semplificare le norme che ne regolano la complessa organizzazione, di introdurre azioni di stimolo e di sblocco, ma ogni volta che si tenta di metter in piedi incentivi o semplificazioni, esse sortiscono l’effetto contrario. Un esempio è la confusione che regna sovrana sul superbonus 110%, un incentivo a tal punto semplice e necessario da risultare sovente inapplicabile quando è chiamato a rispondere alle tante norme che regolano le trasformazioni edilizie.

Il comparto edilizio è in crisi, a tutti i livelli, da quello normativo a quello progettuale a quello costruttivo, identità mantenute forzatamente disgiunte quando necessariamente dovevano far parte di un identico flusso.  Frammentazione e complessità che hanno scollato i reali bisogni dell’abitare con quanto l’edilizia riesce ad offrire.

Uno dei principali problemi oggi, è riuscire a coniugare gli standard qualitativi e di sicurezza al patrimonio edilizio esistente. In Italia tra i più antichi e di pregio. Riuscire a facilitare gli interventi di recupero che, da un lato rispettino l’identità storica del fabbricato, ma dall’altro lo usino secondo principi e le necessità del vivere dell’oggi.

Ed ecco che mentre molti aspettano soluzioni e si arrovellano nell’arte del compromesso, c’è chi nella sua azienda mette in atto un processo di semplificazione e innovazione tecnica industrializzando un sistema costruttivo capace di migliorare con semplicità i fabbricati esistenti.

Nel primo appuntamento incontreremo Alfonso Mastantuoni, ci racconterà di DUO SYSTEM, un innovativo cappotto sismico termico. Ci parlerà della sua idea e come in piena pandemia è riuscito a convertirla in un sistema pronto ad innovare l’edilizia.

Vi aspetto venerdì 12 per la nostra prima Mezz’ora di confronto.

Prenota ora il tuo posto.

Vi invito, qualora abbiate messo a punto progetti innovATTIVI, reagendo al tempo lento della pandemia, di segnalarmelo QUI così da condividere le tante cose  buone che quest’anno ci ha fatto produrre.

Noi ci vediamo on line  il 12 febbraio dalle 16.30 alle 17.00

 

 

Marisa Massaro
Architetto e Brand Manager
marisamassaro@ramitalia.it
338 4740981

Condividi
Torna Su
Open chat