fbpx
 

News4 Novembre 2022by Marika PagliucaLinkedIn, 5 suggerimenti per ottimizzare il profilo

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2022/11/marika-grande.jpg

Ti sei iscritto a LinkedIn? Ottimo! Come già sai LinkedIn è il Professional Network per eccellenza, nato per mettere in contatto colleghi, ex colleghi e professionisti del settore.

Come usare LinkedIn per ottenere un lavoro?

Avere un profilo LinkedIn non è sufficiente per trovare lavoro: devi creare contatti con professionisti e referenti del mondo HR, seguire aziende e le relative opportunità di lavoro, partecipare a gruppi e discussioni in linea con le tue ambizioni.

Ecco alcuni consigli per ottimizzare il tuo profilo e interagire con le aziende.

1. Completa la procedura guidata suggerita da Linkedin

Segui tutti gli step che il social ti suggerisce, hai il 27% di probabilità che il tuo profilo compaia nei risultati di ricerca dei recruiter. In questa fase devi inserire:

  • le esperienze lavorative,
  • i tuoi studi,
  • le esperienze di volontariato.

Per avere un profilo più completo, controlla la sezione “aggiungi sezione del profilo” e troverai diverse voci che ti permettono di ampliare al meglio la tua pagina LinkedIn e avere così un profilo ottimizzato.

2.Scegli una foto profilo e una foto di copertina

È davvero importante saper scegliere una foto profilo adeguata per LinkedIn. L’immagine è il tuo biglietto da visita principale, quindi la foto deve essere:

  • aggiornata,
  • in primo piano

3.Cambia l’url del tuo profilo

LinkedIn genera in automatico un url numerico da inserire nel tuo curriculum, in questo caso puoi non solo cancellare i numeri e scrivere il tuo nome e cognome nell’url, ma puoi anche decidere che tipo di informazioni mostrare.

Nella sezione sommario di LinkedIn devi riassumere tutte le caratteristiche, puoi citare il ruolo che hai occupato o quello che vorresti occupare, i premi che hai vinto, un tuo progetto che stai portando avanti.

4. Scrivi competenze e referenze

Importante su LinkedIn è la sezione “competenze e conferme”. Questa voce ti permette di selezionare tramite parole chiave tutte le competenze che hai acquisito durante il tuo percorso di studi.

Chiedi le referenze: se aggiungi su Linkedin i tuoi compagni di corso e i tuoi colleghi puoi inviare loro una notifica chiedendo di fare un check sulle competenze che hai inserito.

5.Unisciti a gruppi e diventa un membro attivo

Un profilo LinkedIn creato e abbandonato a sé stesso non può avere grande successo. Per sfruttare al meglio questa piattaforma devi entrare a far parte di alcuni gruppi e diventarne parte attiva.

Vuoi ricevere alcuni consigli per ottimizzare il tuo profilo LinkedIn? Per saperne di più non esitare a contattarmi, anche solo rispondendo a questa mail.

 

 

Marika Pagliuca
Consulente Marketing
marikapagliuca@ramitalia.it

Condividi