fbpx
 

News8 Agosto 2019by Paola CatalanoLe Storie che ci piacciono… Le più belle sono quelle che si vivono.

Quanto è bello e quanto ci fa sentire bene leggere di storie che ti legano a doppio filo, che ti emozionano e che ti lasciano uno spunto per cui pensare...
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2019/08/RENATO-1024x614.jpeg

Quanto è bello e quanto ci fa sentire bene leggere di storie che ti legano a doppio filo, che ti emozionano e che ti lasciano uno spunto per cui pensare.ù

A me succede sempre. Ma mentre prima accadeva ogni qualvolta leggevo un bel libro o quando spulciavo un articolo legato a imprese o azioni di persone comuni …ora mi accade nella magia di quella che è la mia vita lavorativa.

È proprio vero che le storie più belle sono quelle che si vivono …quelle alle quali puoi partecipare attivamente, aiutando il protagonista nella sua “impresa” …

Tra le Storie che mi piacciono ce n’è una alla quale sono particolarmente legata, una storia che sa di sacrifici, di momenti bui, di riscatto e di rivincita.

La mia storia è quella del Centro Morrone, un centro diagnostico nato a Caserta negli anni sessanta, grazie al Dott. Morrone, quando ancora la tecnologia medica non la faceva esattamente da padrona. Fu proprio la voglia e la tenacia del dottor Morrone a “spingere il cuore oltre l’ostacolo” che, negli anni ’70-’80, le cose iniziarono a cambiare, grazie all’acquisizione di nuove tecnologie all’epoca innovative per la qualità della diagnostica.

Col passare degli anni subentrano anche i figli, anche loro medici, che contribuiscono a ingrandire il Centro offrendo una più ampia gamma di servizi.
Ma come tutte le belle storie che si raccontano o che si leggono, fatte di belle persone e buoni propositi, anche per questa arriva un momento in cui prevale il buio. Ma proprio perché parliamo di belle storie …e nelle belle storie il protagonista vince sempre …una volta affrontato e attraversato questo buio, la luce è stata ancora più accecante!

L’eredità del dott. Morrone viene raccolta nel migliore dei modi dal figlio Renato, imprenditore “illuminato” che non solo è capace di guardare oltre le difficoltà …ma ha il coraggio di puntare sulle sinergie, sulle collaborazioni, capendo che il miglioramento, umano e lavorativo, può esservi solo nella misura in cui si comprende che creare una rete di alleanze permette di raggiungere obiettivi più lontani.

I numeri crescono e gli danno ragione. Lo staff cresce …e gli dà ragione.
Sicuramente, ad oggi, il Centro Morrone rappresenta un porto sicuro, non solo per la diagnostica, gli ambulatori, i laboratori e tutti i medici che gli gravitano attorno ma anche e soprattutto per il suo capitale umano, fatto di professionisti dotati di grande umanità.

Il futuro? Bè …se ti ho almeno un po’ incuriosito non perderti questo video dove è lo stesso Dott. Renato Morrone a raccontarsi…

 


Paola Catalano
Marketing & Comunicazione
paolacatalano@ramitalia.it
333 6300629