fbpx
 

News18 Giugno 2021by Antonio GiardielloLA STORIA DEL LOGO EBAY

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/06/Antonio_Tavola-disegno-1-01.png

Ebay nasce dall’idea di creare un sito di aste online. Fondata nel 1995 dal programmatore Pierre Omidyar arriverà al successo in pochi anni. Adiamo a scoprire l’evoluzione grafica di questo marchio, dalla prima versione del 1995 la quale completamente differente da quella di oggi.

AuctionWeb

Siamo nel Settembre 1995 e il porta si presenta al pubblico web con questo nome e con una logo monocromato e molto semplice, caratterizzato da un font san serif con contorni irregolari, poggiato su un rettangolo di fondo con una metà a fondo bianco e l’altra, più corta, a fondo nero.

Il primo logo di eBay del 1995 – AuctionWeb.

La prima versione del suo logo, conosciuto anche col nomignolo “Death Bar” (barra della morte!), proprio per questo suo aspetto così “sinistro” … si iniziò a pensare che il logo fosse così tremendo da poter spaventare potenziali partner aziendali! Così fu sostituito nel 1997 da un logo su struttura a monogramma, sicuramente più attraente ed elegante ma che durò pochissimo tempo perché nello stesso anno viene progettato un logo nuovo.

Passano pochi mesi e nasce un nuovo Logotipo, ovvero un logo basato su una scritta. La linea è semplice in nero su sfondo bianco senza cornici e dettagli in un carattere classico con grazie, non hanno tutte la stessa dimensione per creare movimento: la B presenta dimensioni maggiori.

Secondo Restyling del 1997

 

Restyling Contemporaneo

La versione successiva del logo eBay fu creata da uno degli ex designer di Apple, Bill Cleary, che lavorava presso la nota agenzia pubblicitaria Californiana CKS Partners. Fu dichiarato che il logo fosse ispirato al gioco del Twister. Nasce così, nel 1999, un logo iconico che caratterizzerà per sempre l’identità visiva dell’azienda.

Priva versione del logo eBay colorato, 1999

 

Dal 2012 ad oggi verso la semplificazione

Dopo 17 anni il logo è stato aggiornato. Ribilanciando gli spazi e la composizione dando un ripulita all’immagine e posando tutte le lettere sulla stessa linea così da creare un notevole equilibrio migliore. I colori sono più brillanti e ravvicinati tra di loro fino a toccarsi gli uni con gli altri. La font utilizzata resta sempre quella della famiglia Universe – in particolare Universe Extended.

Queste sono state scelte metaforiche da parte della società, che dice a proposito: “I colori vivaci usati e lettere che si toccano rappresentano la nostra comunità di eBay connessa e diversificata

 

Il marchio si presenta più snello ed incarna la filosofia dell’offerta eBay di essere più “chiara, pulita, contemporanea e coerente. Il nuovo logo è più radicato nella storia dell’azienda e riflette un futuro dinamico. eBay oggi è un mercato globale online che offre un’esperienza più pulita, contemporanea e coerente rispetto al passato, con un’innovazione che rende l’acquisto e la vendita più facili e divertenti. La scelta di cambiare il design non è stata presa alla leggera, ma attraverso indagini di mercato, si è arrivati alla conclusione che i tempi erano ormai maturi. In particolare, la società, sta cercando nuove strategie di business e sta guardando con insistenza al primato detenuto da piattaforme rivali come Amazon.

Antonio Giardiello
Graphic Designer
Ram Italia
antoniogiardiello@ramitalia.it

Condividi
Torna Su
Open chat