fbpx
 

EventiFormazioneNews31 Maggio 2019by Marisa MassaroIl benessere del LUOGO di lavoro dipende da…

Quante volte ti è capitato di entrare in un luogo e sentirti… FUORILUOGO!Poi ce ne sono altri in cui ti senti subito a tuo agio.Tutto dipende dalla capacità...
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2019/05/foto-1.png

 

Quante volte ti è capitato di entrare in un luogo e sentirti… FUORILUOGO!
Poi ce ne sono altri in cui ti senti subito a tuo agio.

Tutto dipende dalla capacità che ha quel luogo di ACCOGLIERTI…
di parti sentir bene.

Oggi voglio condividere con te alcuni aspetti su cui porre l’attenzione per migliorare la percezione dello spazio che ti contiene e che, tutti i giorni, contiene i tuoi clienti.

IL GIUSTO RAPPORTO TRA UOMINI E COSE
Lo spazio è pensato per le persone non per le cose.

Quanti esempi di luoghi spenti perché chiamati a contenere oggetti, scrivanie, computer; figli del continuo adattamento che riempie di cose ma spoglia di qualità. Ecco che sale d’attesa, luoghi di accoglienza e spazi espositivi pian piano declinano da luogo emozionale a luogo contenitore.

“Se hai uno spazio espositivo il segreto è togliere oggetti e non continuare a metterli. Il cliente non saprà scegliere se ha tante cose tra cui scegliere.”

 

LA LUCE NATURALE.
Elemento necessari alla nostra vita ed anche strepitoso accento di benessere.
Privilegia sempre la luce naturale a quella artificial

e, stando attento alla posizione che assumi rispetto ad essa.

Oggi l’innovazione digitale con l’uso del sistema LED ci consente di ricreare la luce naturale con sistemi artificiale: una luce che cambia allo scorrere del tempo, al cambiare della luminosità esterna e a secondo delle attività che svolgiamo. Essa sarà sempre un potente evidenziatore delle tue performance e del tuo benessere.

“La luce naturale deve giungere da sinistra, se sei mancino, da destra”

OCCHIO AL MICROCLIMA

Siamo ESSERI NATURALI STIAMO BENE in AMBIENTI SALUBRI.
Garantiamo la giusta salubrità e temperature ai nostri ambienti ponendo attenzione al fatto che quanto riusciamo macchinosamente a raggiungere con impianti sempre più tecnologici spesso si raggiunge con il semplice uso di elementi naturali.

“La presenza di piante negli ambienti chiusi genera un naturale ricambio d’aria e regola il livello di umidità”

 

Di questi e di tanti altri aspetti tratteremo nel pomeriggio di mercoledì.
Buon Luogo a tutti.

MAGGIORI INFO SUL CORSO

 

 

Marisa Massaro

Architetto e Brand Manager
marisamassaro@ramitalia.it
Torna Su