fbpx
 

News27 Maggio 2021by Filomena PietrangeliDuo System: innovazione del patrimonio edilizio esistente

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/05/filly_Tavola-disegno-1-01.jpg

Operando nel mondo dell’edilizia e delle nuove costruzioni ci siamo posti un problema: perché non costruire in modo diverso da quello tradizionale sfruttando le esigenze attuali, come il benessere, il confort, la velocità e la sicurezza sul cantiere. Da questo è nata la voglia di creare un nuovo metodo costruttivo

Così Alfonso Mastantuoni, founder di Irondom e Duo System racconta il Perché di queste due realtà. La maggior parte delle aziende si concentrano sul che cosa offrire e come offrirlo…dimenticandosi il perché hanno scelto di fare quello che fanno. Il “perché” è la chiave di lettura della nostra idea imprenditoriale, è ciò che ci mantiene in vita e ci fa perseguire anche quando stiamo attraversando la tempesta.

Irondom e Duo System

Oggi vi porto in un paesino della prov. di Avellino, Chiusano di San Domenico (che prima dello scorso Ottobre non conoscevo!) sede di Irondom e dove dall’unione sinergica di altre due realtà, quali CMS Built con a capo Romildo Fragnito e il prof. Ing. Antonio Formisano del Dist della Federico II, hanno dato vita a Duo System.

Cosa c’è di straordinario, vi starete chiedendo.

Duo system è un innovativo cappotto sia sismico che termico che viene montato letteralmente alle pareti esterne degli edifici, senza essere invasivo. Quindi potete dire addio alla polvere, al dover coprire i mobili, al chiedere a vostri parenti e amici di essere ospitati per non si sa quanto tempo perché non vi è possibile vivere a casa vostra con tutta quella polvere e casino!

Ricordo ancora quando a settembre io e la mia collega Marisa Massaro abbiamo parlato con Alfonso e tutto il team e abbiamo contribuito alla creazione del logo di questo nuovo progetto, alla strategia sia di Irondom che di Duo System ed eravamo tutti lì, accomunati da una passione: voler realizzare e comunicare all’esterno di essere in grado di offrire case ed edifici più efficienti energeticamente e più sicuri e farlo in tempi brevi (anche in 3/6 mesi!) e costi certi!

Io e Marisa abbiamo colto la sfida e abbiamo strutturato da Novembre eventi di presentazione digitali con oltre 1500 tecnici partecipanti attivi dei vari ordini. Abbiamo e continuiamo a ricevere feedback positivi, riscontrando una necessità: è arrivato il momento di innovare la filiera dell’edilizia.

Innovazione del settore edile

Da questa bellissima storia si sta realizzando un qualcosa di concreto che ha l’obiettivo di smuovere un intero settore.

Al “perché stai investendo così tanto” Alfonso ci ha risposto così:

Perchè ormai era tutto statico, il mercato dell’edilizia era fermo da troppi anni. L’avvento della pandemia ha portato ad un’apertura mentale ben diversa, ad una valutazione della qualità della vita, esaltando il nostro progetto e quello di costruire pensando al benessere di ognuno di noi. Non solo abitazioni private ma anche edifici come quelli scolastici, quindi tutto ciò che è il costruito

Per questo abbiamo deciso di procedere su 3 fronti:

  1. Formazione ai tecnici

Si tengono seminari tecnici gratuiti dove aiutare gli ingegneri, architetti e geometri nei calcoli strutturali, o nel progettare edifici efficienti energeticamente. Abbiamo tirato su un’area riservata dove inseriamo materiali al fine di supportare e aiutare gli altri a realizzare edifici “innovativi”.

  1. Partnership

Tutto è possibile grazie alle sinergie! Da queste sono nate nuove realtà, come Irondom Marche, collaborazioni in tutta Italia con altri tecnici e tra le tante partnership spiccano anche le università come il Politecnico di Milano, Il DIARC di Napoli dove Il Team Irondom tiene presentazioni e vengono realizzate tesi dai laureandi al fine di contribuire ad ampliare la visione di Alfonso e del suo Team.

  1. Eventi di presentazione

Si stanno realizzando eventi di presentazione di Duo System coinvolgendo i vari ordini (Architetti, Ingegneri e Geometri) e relatori che possano offrire un’ulteriore contributo a questo progetto.

presentazione duo system ram consultin ACEN NAPOLI
Foto del team Irondom/Duo system con me e Marisa all’evento di presentazione digitale di Duo System presso la sede ACEN di Napoli

 

 

Dare nuova vita al patrimonio edilizio esistente

 

Quello di Alfonso non è solo un obiettivo improntato all’innovazione di un settore o al miglioramento della vita di cantiere bensì, la finalità più importante, risponde ad un problema tutto italiano: ovvero dare “nuova vita” al patrimonio edilizio esistente.

In Italia, infatti, gli immobili tendono “al vecchio”: 7,2 milioni (il 60%) sono stati costruiti prima del 1980; 5,2 milioni (42,5%) hanno più di 50 anni. Siccome la prima legge in tema di risparmio energetico risale al 1977, tutti gli immobili costruiti prima sono stati realizzati senza prestare attenzione all’efficienza per non parlare dei rischi sismici (Il terremoto in Irpinia, ad Amatrice o ancora all’Aquila sono solo alcuni tristi esempi).

Secondo la classificazione sismica dei comuni italiani, circa il 40% del territorio nazionale e il 35% dei comuni italiani (circa 2 mila) si trovano in aree ad elevato rischio sismico. In queste aree risiedono 22 milioni di persone, 9 milioni di famiglie.

Altre 19 milioni di persone risiedono in comuni classificati in zona 3, quindi aree più “sicure” ma che non possono essere considerate tali visto che molti comuni emiliani colpiti dal sisma del maggio del 2012 insistevano proprio sulla zona 3. (fonte: https://rinaprime.rina.org/it/news/2019/05/07/patrimonio-edilizio-italiano)

 

Alfonso e il suo team, creando Duo System, vogliono risolvere questo nobile problema che ci accomuna tutti.

Farlo ne vale della nostra sicurezza, quella dei nostri cari, dei nostri figli che vanno a scuola in edifici fatiscenti, e delle future generazioni.
Stare in edifici sicuri, salubri e confortevoli ci aiuta a vivere meglio.


 

Conoscere Alfonso e tutto il team Irondom è stato qualcosa di formativo per me, non solo da un punto di vista professionale e di marketing, ma proprio umano e ho per la prima volta avuto la possibilità di interessarmi a temi importantissimi che spesso sono sottovalutati o non si conosce a pieno perché “riservati ai tecnici”.

Certo, non è che adesso riesca a capirci qualcosa di tutti quei calcoli o di parole “strane” ( fortunatamente al mio fianco ho Marisa che è Architetto e parla la loro stessa lingua) ma sicuramente ho dato valore e un peso alla casa/agli edifici oltre l’arredamento, come ho sempre fatto vista la mia esperienza nel settore, ma proprio come donna, imprenditrice, figlia, compagna che ora ha la possibilità di guardarsi intorno e vedere con occhi “diversi”.

 

 

 

 

Filomena Pietrangeli
Marketing & ADS Analyst
filomenapietrangeli@ramitalia.it
331 1414894

Torna Su
Open chat