fbpx
 

BlogNews12 Giugno 2020by Maurizio Di MeglioChi ti ha detto che hai bisogno di un e-commerce?

Si ma io voglio vendere on-line.

Ho capito.

Sei sicuro che hai bisogno di un e-commerce?

“Un amico di mio cugino
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/06/ecommerce.png

Si ma io voglio vendere on-line.

Ho capito.

Sei sicuro che hai bisogno di un e-commerce?

“Un amico di mio cugino mi ha detto che mi fa un sito dove posso vendere le mie mozzarelle anche in America, col sito che mi fa lui perchè usa un programma americano che si chiama “sciopifai”, mi sembra. Lo ha sentito in un corso su Youtube”.

 

Per favore, evitiamo di prendere in giro i cugini, soprattutto quelli che fanno i siti.

Però. Però.

 

I miei cugini li vedo solo ai funerali dei parenti, prima li vedevo ai matrimoni.

Lasciamoli stare.

 

Vuoi che la tua attività prosperi?

Devi affidarti ad una società/azienda/agenzia/consulente che abbia risultati dimostrabili.

 

Ripartiamo dal titolo. Perchè?

Perchè per vendere online, non sempre ti serve un sito e-commerce.

Lo so che non credi sia possibile ma parto da un esempio.

 

Mio zio ha una produzione di olio (lasciamo stare il figlio, cioè mio cugino). Si è rivolto ad un’agenzia (io non lavoro con i parenti), alla quale ha esposto la sua situazione e chiaramente, gli hanno proposto un sito super performante, con effetti speciali e le chiwuorz (keywords, cioè le parole chiave) che “lo fanno uscire in prima posizione su Google”. Al costo di 99 euro al mese tutto compreso, anche con fattura, quindi più iva.

 

Il problema è che lui fa (solo) olio biologico, di ottima qualità certificato. Il miglior olio d’Italia. In bottiglie da 75 cl e in lattine da 3 litri. 

 

Adesso vorrei sapere: ma che razza di soluzione è questa?

 

Sapete che:

  • esistono le pagine di vendita monoprodotto;
  • prima di vendere online, bisogna analizzare il mercato di riferimento;
  • bisogna costruire la giusta offerta;
  • bisogna dimensionare il prezzo in base alla strategia di posizionamento più opportuna;
  • con lo stesso prodotto si possono fare più offerte diverse per packaging, quantità, ciclicità e tipicità del prodotto;
  • ecc.

 

Vendere un olio senza sapere se il marchio è posizionato? Senza parlare di quanto se ne produce all’anno? E in quali bottiglie? e in quali formati? E dove vuoi vendere? In Italia, all’estero?

 

Quindi, per favore, non parlatemi di Prestashop è meglio di Magento. però puoi farlo in Woocommerce che è più facile da gestire perchè ci sono i plugin che ti permettono di pubblicare direttamente i tuoi prodotti su Amazon. Col ca… che aprite l’account Amazon!!

Non riuscite nemmeno a farlo verificare un account Amazon, perchè non sapete leggere le istruzioni sui fogli dei giocattoli dei vostri figli.

 

Quindi, giusto qualche consiglio prima di rivolgervi a chi dovrebbe risolvervi il problema del fatturato basso in questo periodo e non solo. Chiedete sempre PERCHÉ?

E come dice Warren Buffet: “L’investimento deve essere razionale, se non lo capite non lo fate”.

 

Maurizio Di Meglio
Amazon Specialist

Condividi