fbpx
 

BlogNews11 Luglio 2020by Barbara FuscoCaro Imprenditore lo sai che stai pagando del denaro senza avere in cambio nessun beneficio?

Si! È proprio così! Mi riferisco alla FORMAZIONE FINANZIATA di cui ne stanno usufruendo le aziende intorno a te, i tuoi competitors e non solo...
https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2020/07/FORMAZIONE-FINANZIATA.png

 

Si! È proprio così! Mi riferisco alla FORMAZIONE FINANZIATA di cui ne stanno usufruendo le aziende intorno a te, i tuoi competitor e non solo, sicuramente grazie anche a quella parte che tu non stai utilizzando.

Cos’è la formazione finanziata?

La Formazione Finanziata è una preziosa opportunità per le aziende che decidono di investire sui propri dipendenti offrendo loro dei percorsi di formazione continua e specializzata, in maniera gratuita, utilizzando dei Fondi che vengono altrimenti destinati alla contribuzione obbligatoria.

I corsi di formazione servono alle aziende per accrescere le competenze professionali dei lavoratori, in modo da essere sempre all’avanguardia e risultare più competitive nel mercato di riferimento. La formazione continua porta vantaggi per entrambe le parti:

• I lavoratori sono costantemente aggiornati sulle innovazioni tecnologiche e preparati ad affrontare nuovi contesti lavorativi, aumentando le possibilità occupazionali. Inoltre sono più qualificati, si sentono apprezzati e motivati a crearsi una carriera nell’azienda.

• Le aziende possono disporre sempre di risorse competenti e specializzate nel proprio ruolo, senza spendere nulla; con la diretta conseguenza di acquisire dei vantaggi competitivi e rafforzare la propria posizione sul mercato.

L’adesione ai Fondi è totalmente volontaria e gratuita. I finanziamenti provengono dalle aziende stesse: tutti i mesi infatti le imprese versano, assieme ai contributi obbligatori, una quota all’INPS corrispondente allo 0,30% della retribuzione dei lavoratori come “indennità per la disoccupazione involontaria”.

Le imprese che aderiscono ad un Fondo, autorizzano l’INPS a trasferire lo 0,30% della contribuzione obbligatoria direttamente al Fondo, che lo utilizza per finanziare la loro formazione continua. Se si sceglie di non aderire ad alcun Fondo, per l’azienda non cambia nulla perché continuerà in ogni caso a versare lo 0,30% della retribuzione dei lavoratori come contribuzione obbligatoria per la disoccupazione involontaria.

Ram Consulting può fornire alla tua azienda un progetto fatto su misura, siamo esperti in consulenza a 360° e il nostro team è composto da consulenti e coach esperti in strategie di formazione, abbiamo esperti di comunicazione e strategie web.

Ciò che ci differenzia da altri enti di formazione è il lato umano, la passione e il nostro vivere l’azienda come fosse nostra, andiamo oltre la mera formazione perché sentirsi parte di una squadra significa far in modo che ognuno possa esprimersi al meglio.

Non perdere questa opportunità per far crescere i tuoi dipendenti ma soprattutto per elevare la tua azienda e posizionarti tra quelle che fanno la reale differenza sul mercato da tutti i punti di vista, infatti la buona formazione della compagine aziendale ne fa derivare anche la buona produttività economica a cui tutte le aziende mirano.

“Evita di fare ciò che non sai, ma apprendi tutto ciò che occorre” Pitagora.

Per saperne di più e per qualsiasi dubbio, contattami e sarò lieta di dare risposta ai tuoi quesiti.

 

Barbara Fusco
Consulente & Coach
barbarafusco@ramitalia.it
348 9939434

Condividi
Torna Su
Open chat