fbpx
 

News11 Marzo 2021by Micaela GenitoA cosa serve la SEO se hai un sito web?

https://ram-consulting.org/wp-content/uploads/2021/03/micaela-01.jpg

Se hai un’attività online ed hai deciso di creare un sito web, devi preoccuparti di farlo nel modo giusto. Secondo molto ricerche, è stato rilevato come circa il 90% dei navigatori della rete, utilizzano i motori di ricerca per trovare informazioni online.
Essere quindi presenti e visibili online nel modo giusto è una grande opportunità che ogni attività deve “sfruttare” a proprio vantaggio.

Se ti sei posto almeno una volta la domanda di come funziona la visibilità sui motori di ricerca e quali sono le regole per riuscirci, l’unica risposta è attraverso le SEO.

Se il tuo obiettivo è quello di incrementare vendite online, il traffico sul tuo sito web e se vuoi posizionarti in modo più strategico rispetto ai tuoi concorrenti, non puoi escludere la SEO dal tuo piano d’azione.

Mi presento, sono Micaela Genito e da diversi anni lavoro nel Digital Marketing, ma negli ultimi due anni, mi sono concentrata sulla SEO, scoprendo un mondo che mi affascina ogni giorno.
Misurabilità, Potenzialità e tecnica sono per me la SEO.
Sono a tua disposizione se vuoi approfondire lo stato di salute del tuo sito web e come e cosa fare per aumentare la visibilità sui motori di ricerca.

Ma prima voglio spiegarti che cos’è la SEO e a cosa serve realmente per un’attività online.

Che cos’è la SEO e a cosa serve?

Seo è l’acronimo di Search Engine Optimization e rappresenta tutte le attività volte ad aumentare la visibilità sui motori di ricerca di un sito web. Grazie alla SEO, potrai aumentare le visite del tuo sito web e raggiungere persone in target al prodotto o servizio che proponi.

Questo perché i motori di ricerca premiano in termini di visibilità i siti web che propongono contenuti di valore e interessanti per gli utenti, di fatto il compito della SEO è esattamente quello di “parlare con i motori di ricerca” e dimostrare che i siti web sono utili risposte da offrire agli utenti alle loro ricerche.

I motori di ricerca utilizzano dei bot chiamati spider e crawler, che scansionano le pagine web per valutarne vari fattori. Tra questi ci sono

  • L’attendibilità del sito
  • L’autorevolezza del dominio
  • La pertinenza
  • La qualità dei contenuti.

Quanto più la tua pagina soddisferà in modo esauriente i criteri di una data ricerca e di una data parola chiave, tanto più sarà in grado di posizionarsi tra i primi risultati. Questo, di conseguenza, porterà un aumento di conversioni.

I 3 livelli sui quali lavora la SEO sono:

  • Ottimizzazione del sito per presentare nel modo corretto i contenuti ai motori di ricerca
  • Ottimizzazione di tutti i contenuti presenti su un sito web per fare in modo che il motore di ricerca raggiunga il sito e tutte le informazioni che si vogliono pubblicizzare
  • Link popularity (popolarità dei link) uno dei parametri fondamentali che Google usa per giudicare e valutare un sito web. La popolarità di un sito web si basa sulla quantità e la qualità dei link che un sito riceve.

Se hai un’attività online a cosa serve realmente la SEO?

La SEO è il vero strumento chiave per riuscire ad ottenere il successo!
La SEO aiuta un’attività a:

  • Promuovere prodotti o servizi a un costo ridotto: la SEO infatti, lavora sugli algoritmi dei motori di ricerca e sfrutta i contenuti gratuiti per aumentare la visibilità
  • Attraverso la SEO è possibile aumentare le visite degli utenti qualificati a un sito web, potenzialmente interessati ai prodotti o servizi che propone
  • Aumenta la visibilità. Le attività che la SEO prevede hanno come scopo quello di potenziare la notorietà e la visibilità di un’attività al fine di aumentare vendite, conversioni e traffico.
  • Credibilità online: la SEO grazie alla sua attività duratura permette di consolidare la credibilità di un’attività su internet. Di conseguenza quella del brand.

Cosa si intende per posizionamento SEO?

Il Posizionamento SEO è un fattore essenziale per un sito web in crescita che vuole aumentare il numero di visite e conversioni degli utenti.

La SEO si differenzia dalla SEM (Search Engine Marketing) perché è un processo organico. Rappresenta una crescita reale senza l’acquisto di keyword o spazi pubblicitari sponsorizzati. In poche parole, si tratta di una tecnica più lenta ma ben più efficace e duratura nel tempo.

L’obiettivo di ogni attività è quello di arrivare alle prime posizioni di una pagina di risultati. Questo permette al sito di essere facilmente raggiungibile da chi ricerca una keyword per soddisfare un bisogno specifico. Gli utenti, infatti, tendono a cliccare sui primi tre o cinque risultati che ricevono quindi una grandissima visibilità rispetto agli altri. Non tendono però ad andare oltre alla prima pagina per trovare risposta alle loro domande.

Ottenere quindi un valido posizionamento SEO è molto importante nell’ottica di quel fenomeno definito come winner-take-all. Termine che indica l’enorme vantaggio dei “primi” a discapito dei tantissimi altri competitor presenti.

Conclusione

Di fatto, un valido piano operativo SEO prevede vari passaggi e il primo è esattamente un’attenta analisi del mercato per individuare i competitor il loro posizionamento e quale strategia hanno attuato.
Nel prossimo appuntamento ti spiegherò quali sono i punti principali per un valido piano operativo SEO che si suddivide in varie fasi.

Partiremo dal primo punto che riguarda l’analisi di mercato fatta in modo strategico, scopriremo come si effettua una ricerca di parole chiave in linea con il settore d’azione e tutto quello che riguarda l’aumento di visibilità online.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o semplicemente hai delle curiosità da sottopormi scrivimi a info@ramitalia.it e sarò lieta di approfondire lo stato di salute del tuo sito web.

 

 

Micaela Genito

Digital Strategist & seo specialist

Condividi
Torna Su
Open chat