Torna su

 

 

 

 

Parlare di Social Network, oggi, significa toccare uno degli argomenti più discussi e dibattuti del momento. Se fino a qualche anno fa ognuno di noi consultava i propri canali social o quelli degli altri ogni tanto e solo come forma di passatempo, adesso invece siamo costantemente online, al punto di dire, senza rischiare di dire una sciocchezza, che in alcuni siamo addirittura presenti solo sul web.

 

Di sicuro a favorire questa tendenza è il progresso tecnologico in continuo e costante evoluzione: dispositivi sempre più potenti e connettività sempre a portata di mano sono tra i principali fattori del boom dei social network, al punto che ormai la nostra vita sociale ruota intorno al mondo digitale. Rapporti di amicizia, azioni politiche, eventi, legami sentimentali, questioni sportive… tutto ormai invade internet e più in generale la rete. Alcuni addirittura preferiscono comunicare attraverso questo nuovo canale che in un modo più convenzionale, ossia la parola.

 

In realtà, a mio avviso, c’è un’altra verità nascosta dietro queste tendenze, più sottile ma non per questo meno importante. I Social Network, più che influenzare la nostra vita, stanno radicalmente modificando il nostro modo di comunicare e di approcciarsi con gli altri.

 

A tal proposito, per darti un’idea di quanto appena affermato, voglio condividere con te questa breve intervista realizzata con il Direttore di una testata giornalistica che ci spiega proprio come in questi anni il suo giornale si sia dovuto necessariamente piegare alla forza dei social network passando addirittura da testata cartacea a portale puramente online.

 

 

 

 

 

 

Tuttavia, come è vero che chiunque può avere un profilo su un social network, è altrettanto vero che non tutti conoscono l'influenza che un social media ha sulle persone. In pratica ciò che conta non è soltanto esserci, ma avere qualcosa di importante da dire per persuadere o fare colpo sulla massa.

 

Si parla infatti di Content King, un termine che sta ad indicare come sul web a farla da padrone siano ormai i contenuti, che devono necessariamente essere di valore ed interessanti per stimolare l’attenzione di chi li intercetta.

 

Ed è proprio il corretto utilizzo dei social media uno dei temi di cui parleremo al prossimo workshop interaziendale

 

 

 

 

Una giornata di approfondimento pratico sul mondo dei social network, con una panoramica sull’utilizzo e gli aspetti peculiari dei principali canali social utilizzati a livello personale e aziendale.

 

In prima persona terrò un intervento su Whatsapp, non un social network in senso stretto, ma ormai strumento di comunicazione così diffuso ed efficace tale essere considerato fondamentale anche in una campagna di social media marketing.

 

Ha fatto scalpore ultimamente la scelta di Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook e proprietario, tra gli altri, anche di Whatsapp, di inserire in questa piattaforma di messaggistica le famose storie, ossia dei contenuti a tempo, della durata di 24 ore, che prima Snapchat e poi Instagram avevano fatto uno dei propri punti di forza. Le polemiche degli utenti di whatsapp hanno portato ad una rapida retromarcia e così, tra qualche settimana, sarà possibile scegliere se utilizzare la nuova versione dell’applicazione o quella classica con lo stato fisso e testuale.

 

Allo stesso tempo fanno già discutere anche la possibilità che whatsapp vuole dare di controllare la localizzazione di altri in tempo reale, attraverso il Live Location Tracking, e l’invasione nei messaggi di inserzioni pubblicitarie. WhatsApp starebbe infatti collaborando con alcune start up per cercare di includere annunci sponsorizzati possibilmente targetizzate, per  cercare di stimolare la curiosità dell'utente verso un contenuto che potrebbe essere di suo gradimento.

 

Questi aspetti la dicono lunga sulla potenza di whatsapp, una app che ha ormai superato il milardo di utenti e che viene utilizzata in media circa 200 volte al giorno dai possessori di uno smartphone.

 

Le novità insomma sono all’ordine del giorno e per chi si affaccia ai social netwok per la prima o per chi utilizza i social network con fini professionali, è proprio questo uno degli aspetti da considerare fondamentale: restare sempre aggiornato sulle continue novità del settore per offrire un servizio performante e produttivo.

 

Se vuoi ricevere ulteriori informazioni, puoi visitare il sito www.sinergyram.it e consultare il programma dettagliato del workshop oltre a ricevere tutte le informazioni su costi e modalità di partecipazione.

 

Non perdere l’occasione: distinguiti, sii social!

 

 

Ti aspetto!

 

 

 

Giovanni Accettola

Web & Social Media

giovanniaccettola@ramitalia.it  


Data: 23/03/2017




Ritorna