Torna su

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Apri le pagine gialle o vai su un motore di ricerca e guarda i nomi dei tuoi concorrenti: si somigliano tutti, vero?
Se scegli anche tu un nome prevedibile, dovrai spendere dei bei soldi in pubblicità per farti notare almeno un pò. 

Se scegli un nome strano ma sbagliato, i tuoi clienti non capiranno chi sei e cosa fai: 
è come non esistere.

Il nome della tua azienda dovrebbe essere facile da ricordare, evocativo, psicologicamente attraente, e ti deve somigliare. Deve raccontare una tua qualità, una sola e particolare, una qualità speciale. E' più difficile che dare il nome a un bambino, battezzare un'azienda è un lungo lavoro e non è un mestiere facile.

 

 

Anche l'indirizzo del sito deve essere facile: bisogna poterlo ricordare e bisogna poterlo dire a voce; quindi evita sigle, trattini e caratteri stranieri.

Anche se non sei patito di internet, ricorda che è il modo più economico, veloce e facile per incontrare i clienti.

Quasi sempre il cliente, prima di spendere tempo, soldi o chilometri per incontrarti nel mondo reale, ti verrà a trovare sul web e ti deve trovare chiaro, convincente e sincero, capace di parlare semplice.


 

Il marchio di un'azienda è come la faccia per una persona. Come per la faccia, se è bello aiuta, ma la bellezza non basta e conta fino ad un certo punto.

E' più importante avere una faccia espressiva, deve suscitare fiducia, deve essere riconoscibile da lontano. 
Non serve un'eleganza finta o artefatta, occorre l'eleganza pulita di un “grafo” essenziale.

Ti serve un segno che lasci il segno: la mente umana usa la memoria visiva, quindi ricorda meglio una grafica essenziale.
Un marchio che funziona, ogni volta che lo vedi ha due effetti:
1. lo riconosci e lo distingui in pochi attimi;
2. il suo ricordo nella tua memoria si rinforza. Per questo pensiamo a marchi semplici, senza fronzoli, senza manierismi, evitiamo le scorciatoie dei luoghi comuni visivi.

Per te studieremmo una bellezza acqua e sapone, cui non serve il maquillage.
Non risparmiare tempo e denaro sulla qualità del logo. 
Sarebbe un errore per chiunque, ma molto più grave per chi non è forte.